Elisabetta Benenati

Elisabetta Benenati nasce a Peschiera dei Garda nel 1985. Nonostante la formazione scientifica, consolidata con la laurea in Restauro, si dedica all'arte e alla danza di tipo accademico. Frequenta corsi extrascolastici di cinematografia, teatro, informatica, biologia, fotografia, antropologia, lingue straniere e letteratura, vincendo gare per giovani scrittori, con conseguenti pubblicazioni a partire dal 2001. Dal 2017 opera come articolista freelance e copywriter per una piattaforma tedesca. Successivamente, nel 2018, presenta Aether - La Biblioteca di Cenere, il primo romanzo di una trilogia fantascientifica. Nel 2019 partecipa a due concorsi letterari, grazie ai quali vede pubblicate la poesia Oltre nella silloge Società Liquida di Tempra Edizioni e La leggenda di Celestino nell’antologia dedicata al volo di LoGisma Editore. La leggenda di Celestino viene inoltre riproposta all'interno dei volume 'Belmonte in Sabina omaggia Celestino Rosatelli'. Nel 2020 si riconferma finalista nella VIII Edizione dei premio letterario aeronautico 'Racconti tra le nuvole' ottenendo così la pubblicazione di Oltre il volo, componimento che celebra l'illustre figura di Umberto Klinger. Prende parte anche alla VI Edizione del premio internazionale di poesia indetto da Cantina Valpantena che rende omaggio ai versi del Purgatorio di Dante Alighieri in vista del settimo centenario della sua morte, aggiudicandosi un posto in finale con la poesia Nettare divino.

La ringraziamo per la sua visita

Prima di lasciarci, iscriviti alla nostra Newsletter e resta sempre informato sui nostri libri.