Giampaolo Berti

Giampaolo Berti è nato a Castelnuovo dei Sabbioni (Arezzo) e vive a Scandicci (FI). Dopo le scuole superiori e varie esperienze lavorative, entra nel mondo degli alberghi frequentando corsi specifici e studiando lingue, ed inizia a lavorare con gli incarichi più umili;  aiutante in cucina, poi cameriere e poi receptionist in tanti alberghi in giro per il mondo e poi, a solo trentuno anni, inizia una brillante carriera di direttore-dirigente di grandi alberghi, che proseguirà fino alla pensione e oltre. Ha ricoperto numerosi incarichi di prestigio presso associazioni di categoria e istituzioni e, nel 1989, l’allora Presidente della Repubblica Francesco Cossiga l’ha nominato Maestro del Lavoro. Appassionato di enogastronomia, collabora con Slow Food e da alcuni anni scrive e segue il mondo del vino, organizzando degustazioni di etichette importanti e di grandi vini ancora poco conosciuti. Nel 2000 pubblica il suo primo volume, come co-autore, de “i nostri primi cinquant’anni”. Edizione distribuita gratuitamente ai soci di un grande Club internazionale. Nel 2011 pubblica il libro “Una vita in pillole” (Pagnini editore) con discreto successo, (oltre 1000 copie vendute)  una raccolta di storie vere accadute negli alberghi di tutto il mondo. Nel 2013 pubblica il suo terzo libro “Una storia infinita”. (Edizioni Book Sprint). Un almanacco della storia italiana raccontata anno dopo anno degli ultimi centocinquant’anni, attraverso fatti, aneddoti, storie paesane di persone e di popoli, di misteri mai risolti e di tragedie umane, dall’Unità d’Italia ad oggi, all’interno di un quadro variegato di avvenimenti e cronache mondiali.

“Tanta voglia d’amore” è il suo ultimo libro, un romanzo-verità, dove s’intrecciano drammi umani e storie d’amore, storie tristi ed altre che ci faranno sorridere, ma tutte assolutamente vere con personaggi veri e molti di loro tutt’ora viventi, perché sono lo specchio della nostra società   e potrebbero vivere nel nostro stesso condominio, se non nella porta accanto.

La ringraziamo per la sua visita

Prima di lasciarci, iscriviti alla nostra Newsletter e resta sempre informato sui nostri libri.