Giorgio Caldarelli

Giorgio Caldarelli nasce il 17/12/1989 a Palermo. Vive ad Alcamo, in provincia di Trapani, cittadina rinomata per la produzione dell’omonimo vino bianco e presunta terra natia del poeta e drammaturgo Cielo D’Alcamo. Sin da giovanissimo, mostra interesse per il teatro, dilettandosi come attore in numerose rappresentazioni per il pubblico del territorio locale. Alimenta e coltiva tale passione come sceneggiatore, direttore artistico e regista di alcuni spettacoli amatoriali, oltre ad insegnare recitazione teatrale a bambini e ragazzi. Consegue la Laurea in Filosofia con la tesi Il mito in Platone. Cultura e tradizione, verità e finzione, nella quale dimostra l’attualità del valore pedagogico, sociale, politico-civile e culturale del mito platonico, paragonandolo e associandolo ai diversi linguaggi mediatici e artistici che hanno caratterizzato la storia umana fino ai giorni nostri. Si specializza in Scienze Filosofiche, con la tesi Luigi Pirandello: Il problema della reificazione e l’Umorismo come soluzione, in cui inaugura il ruolo prettamente filosofico di Pirandello, con il fine di dimostrare quanto il letterato avesse visto lungo sulla problematica socio-esistenziale della riduzione del soggetto nell’oggetto, trovando la chiave risolutiva nell’umorismo, inteso come atteggiamento vitale per la sopravvivenza dell’individualità e dell’identità a-massificata di ogni singolo individuo. Attualmente è un insegnante privatista.

La ringraziamo per la sua visita

Prima di lasciarci, iscriviti alla nostra Newsletter e resta sempre informato sui nostri libri.